I Relatori

  • ABDELLAH REDOUANE

    Marocchino, 54 anni, è direttore del Centro Islamico Culturale d’Italia.

  • ALBERTO CASTELVECCHI

    È nato a Roma (1962). Ha lavorato alla Rai occupandosi dei programmi culturali e ha collaborato con Il Messaggero e La Repubblica. Nel 1993 si dedica al’editoria e fonda la casa editrice Castelvecchi, focalizzata principalmente sui nuovi autori. Nel 2010 inizia a dedicarsi alla ricerca e all’insegamento. Attualmente è Public Speaking Trainer presso Luiss Guido Carli.

  • ALDO CAZZULLO

    È nato a Alba (1966).Dopo 15 anni a La Stampa è passato al Corriere della Sera dove dal 2003 è inviato speciale e editorialista. Ha raccontato sia eventi sportivi di rilevanza internazionale come i Giochi Olimpici o la vittoria dell’Italia ai mondiali del 2006, sia i fatti del G8 di Genova e le reazioni del mondo arabo agli attentati dell’11 settembre. Vincitore di numerosi premi tra cui il premio Estense nel 2006 e il Premio nazionale Anpi “Benedetto Fabrizi” per Viva l’Italia. Autore di numerosi libri, la sua ultima pubblicazione è “Basta piangere!” (Mondadori, 2013)

  • ALESSANDRO BARICCO

    È nato a Torino (1958). Tra i più noti romanzieri italiani, si è occupato anche di critica culturale su numerosi quotidiani e riviste. Fondatore della Scuola Holden, è stato anche sceneggiatore, regista e conduttore televisivo. Tra i suoi testi più celebri citiamo Novecento, Castelli di Rabbia e Oceano Mare; i suoi ultimi ultimi romanzi sono Emmaus, Mr Gwyn, Tre volte all’alba (tutti editi da Feltrinelli).

  • ALESSANDRO PREZIOSI

    È nato a Napoli (1973). Attore italiano di grande successo, ha recitato numerosi ruoli per il teatro, la televisione ed il cinema. Nel gennaio 2010 è stato Sant’Agostino nella miniserie di Lux Vide.

  • ANDREA FAGIOLI

    È nato a Firenze (1956) Giornalista professionista, laureato in lettere, ha sempre svolto la sua attività nella stampa cattolica. Dal luglio 2006 è direttore del mensile «Edav (Educazione Audiovisiva)» del CiSCS, succedendo a P. Nazareno Taddei sj che lo fondò e lo diresse fino al 18 giugno 2006 giorno della sua morte. Dal giugno 2009 è il nuovo direttore di Toscana Oggi. Ha lavorato a «Toscana Oggi» sin dalla fondazione, nel 1983. È stato poi, dal 1994 al 1996, a Milano come vice caporedattore al quotidiano «Avvenire», di cui è tuttora collaboratore. Rientrato a «Toscana Oggi» nel 1997, dopo un breve periodo a Roma presso l’agenzia «Sir», ha assunto nel 1998 l’incarico del coordinamento editoriale per poi essere nominato vicedirettore nel febbraio 2004 e direttore nel luglio 2009.

  • ANDREA PEZZI

    Nato nel 1973 a Ravenna. È un conduttore televisivo. Esordio a Radio Deejay, dal 1996 al 2001 volto di Mtv Europe, poi passa a Mediaset e successivamente in Rai, cura una rubrica settimanale sul Sole 24 Ore. Nel 2006 ha scritto il suo primo libro, Mondi nuovi, seguito nel 2009 da Fuori programma. Ora consulente d’impresa e presidente di Ovo, network di contenuti tematici per la televisione.

  • ANDREA REA

    Pianista Jazz, è nato a Pomigliano D’Arco. Nel 2007 è il vincitore del Prestigioso premio internazionale “Massimo Urbani” PIMU11. Negli ultimi anni ha partecipato a numerose rassegne e festival nazionali ed internazionali. Nel 2010 realizza “White Room” primo disco da solista con Daniele Sorrentino e Gino Del Prete.

  • ANDREA SIMONCINI

    Nato a Giulianova Lido nel 1961. È professore ordinario di Diritto costituzionale presso la Facoltà di Economia degli Studi di Firenze. Ha insegnato Diritto costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Macerata.
    È membro del consiglio di amministrazione della Fondazione del Maggio Musicale Fiorentino e coordinatore del Comitato scientifico dell’Associazione Utilitas.

  • CARD. LEONARDO SANDRI

    È nato a Buenos Aires (1943). E’ un cardinale e arcivescovo cattolico argentino. Ordinato sacerdote il 2 dicembre 1967, Il 9 giugno 2007 è stato nominato da Benedetto XVI Prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali, nonché Gran Cancelliere di numerosi Pontifici Istituti capitolini facenti capo alla Congregazione. Attualmente è membro delle Congregazioni per la Dottrina della Fede, per i Vescovi, per l’Evangelizzazione dei Popoli, per l’Educazione Cattolica, dei Pontifici Consigli per l’Unità dei Cristiani, per il Dialogo Interreligioso, per l’Interpretazione dei Testi Legislativi, del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, e della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano.

  • CESARA BUONAMICI

    È nata a Fiesole (1945). Inizia a lavorare come giornalista per alcune emittenti fiorentine, per poi passare a Rete Quattro. Diviene professionista dal 1987, ed è tra le conduttrici del TG5 fin dalla nascita dell’emittente, nel gennaio 1992. Attualmente per il telegiornale di Canale5 ricopre la carica di vicedirettore.

  • CLAUDIA FUSANI

    Nata a Firenze e professionista dal 1990; ha lavorato dal 1988 al 1999 nella redazione fiorentina di Repubblica. Dal 1999 lavora a Roma, fino al 2008 a Repubblica e poi all’Unità come caposervizio. Cronista giudiziaria appassionata anche della politica, ha seguito alcune tra le inchieste più importanti degli ultimi anni.

  • ELZIR IZZEDIN

    nato a Hebron in Palestina. È l’ Imam di Firenze, è in Italia da 21 anni, paese dove sono nate le sue tre figlie. Dal 2010 è presidente dell’UCOII, Unione delle Comunità Islamiche d’Italia. Il suo impegno è per costruire una Comunità Islamica italiana coesa, che svolga a pieno titolo la sua funzione religiosa e civile nella completa autonomia da qualsiasi forza esterna, paese o ideologia.

  • EMANUELE SEVERINO

    È nato a Brescia (1929). Tra i più noti filosofi italiani, dal 1954 al 1970 insegna filosofia all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Insegna successivamente all’Università Ca’ Foscari di Venezia e presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Accademico dei Lincei e Cavaliere di Gran Croce, collabora con il Corriere della Sera e con numerosi quotidiani e riviste.

  • ETTORE BERNABEI

    È nato a Firenze (1921). Nel 1946 inizia la sua carriera da giornalista fino ad arrivare alla direzione de Il Popolo. Dal 1960 al 1974 diventa direttore generale della Rai, allora unica emittente televisiva italiana. Nel 1992 fonda la società Lux Vide con la quale sviluppa un prodotti televisivi basati sulle storie dell’Antico e del Nuovo testamento.

  • FABRIZIO VALLETTI

    È nato a Roma (1938). E’ un padre gesuita che dal 2001 anima a Napoli il “Progetto Scampia” e dirige il Centro Alberto Hurtado, luogo di formazione per i giovani del quartiere. Impegnato da anni nell’educazione “di frontiera”, nel 2008 ha ricevuto il premio Testimone di pace.

  • FEDERICO SQUARCINI

    Insegna Storia delle Religioni dell’India all’Università di Firenze e all’Università di Venezia. E’ autore di numerosi libri di storia e sociologia del diritto sud asiatico, di sociologia politica delle religioni.

  • FIAMMA NIRENSTEIN

    È nata a Firenze (1945). Ha vissuto per anni tra l’Italia e Gerusalemme, dove ha ricoperto il ruolo di inviata dal Medio Oriente. Dal 1993 al 1994 è stata direttore dell’Istituto Italiano di Cultura a Tel Aviv. Fa parte di numerosi centri studio e fondazioni tra cui il “Jerusalem Center for Public Affairs”, l’Hudson Insititute di Washington, l aFondazione Magna Carta e la Fondazione Italia-USA. Alle elezioni politiche del 2008 è stata candidata nel Popolo della Libertà ed eletta nella circoscrizione Liguria. È stata vicepresidente della Commissione Affari Esteri e Comunitari della Camera dei Deputati.

  • FRANCESCA CAMPANA COMPARINI

    Nata nel 1988 a Firenze, presso la cui Università si è laureata in storia della filosofia con la tesi Tragico greco e tragico cristiano in Sant’Agostino insieme a Sergio Givone.

    Se Sant’Agostino è il suo riferimento spirituale e intellettuale, le sue guide in città sono i frati francescani della basilica di Santa Croce. Dal 2010 è coordinatrice degli incontri culturali presso lo Studio Teologico per Laici nella Basilica francescana.

    È sposata. La sua passione è la cultura e Firenze, la sua città.

    Queste passioni la portano nell’agosto 2010 a scrivere il suo primo articolo su La Nazione denunciando il degrado urbano e morale ed inneggiando alla responsabilità di ogni cittadino.

    Cultura, tradizione e Firenze sono anche il suo lavoro; dal 2011 gestisce con sua madre la storica attività di famiglia, la più antica di Via Tornabuoni, risalente al 1865.

    Nel marzo 2013 fonda l’associazione culturale Luogo d’Incontro e nel mese di giugno diventa giornalista pubblicista, corrispondente di La Nazione e L’Osservatore Toscano. Collabora anche con IL, la rivista mensile del Sole 24 Ore.

    Ha pubblicato alcuni saggi filosofici sulla rivista culturale ‘Città di Vita’ e nell’estate del 2013 la guida filosofica Anima e materia tra Buddismo e Neoplatonismo nel catalogo della mostra di riapertura del Forte Belvedere a Firenze.

    È co-curatrice della mostra Michelangelo e Jackson Pollock a Firenze.

    È autrice del libro Prendi e leggi. Il pensiero dell’Occidente tra ragione e follia con prefazione di Giacomo Marramao ed edito con Castelvecchi.

    Ogni giovedì sera dal 2006 presta servizio di volontariato nella casa di riposo Piccola Betania a Firenze sud.

    Last but not least, all’età di 12 anni intrattiene un breve epistolario con la Regina Madre Queen Elizabeth, The Queen Mother, perché sognava di bere una tazza di tè insieme a lei…

  • FRANCESCA IMMACOLATA CHAOUQUI

    È nata a San Sosti, Cosenza (1983). Dopo la formazione all’università degli studi di Roma La Sapienza è stata responsabile delle relazioni esterne per importanti strutture legali ed enti. È stata Membro della Pontificia Commissione Referente COSEA presso il Vaticano e External Relation & Communication presso l’EY.

  • FRANCO LUCCHESI

    È il presidente dell’Opera di Santa Maria del Fiore.

  • GHESCE TENZIN TENPHEL

    È nato a Domo, in Tibet (1956). Figlio di agricoltori, a diciassette anni entra al monastero Sera Je nell’India meridionale. Nel 1994 ottiene il titolo di Ghesce Lharampa e l’anno successivo completa gli studi tantrici per un anno a Gyu To. Nel 1998, trasferitosi in Italia, all’Istituto Lama Tzong Khapa, a Santa Luce, diviene assistente del rettore Ghesce Ciampa Gyatso, a cui succederà dal 2007.

  • GIACOMO MARRAMAO

    È nato a Catanzaro (1946). Attualmente insegna “Filosofia politica” e “Filosofia teoretica” presso il dipartimento di Filosofia e scienze sociali dell’Università degli Studi Roma Tre. È anche direttore scientifico della Fondazione Basso-Issoco, membro del Collège International de Philosophie di Parigi e professore honoris causa all’Università di Bucarest. Nel 2005 la Presidenza della Repubblica francese gli ha conferito l’onorificenza delle “Palmes Académiques”. Nel 2009 ha ricevuto il Premio internazionale di filosofia “Karl-Otto Apel”.

  • JEAN LOUIS TAURAN

    E’ nato a Bordeaux (1943). È un cardinale e arcivescovo cattolico francese e dal  2007 ricopre i ruoli di presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Inter-Religioso e della Commissione per le Relazioni Religiose con i Musulmani. Dal 2011 è anche Protodiacono di Santa Romana Chiesa.

  • JOSEPH LEVI

    Si è laureato in filosofia presso l’Università di Gerusalemme, in psicologia presso la Sorbona di Parigi e in psicologia cognitiva presso l’Università di Copenaghen. Dal 1996, è Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Firenze e della Toscana centro-orientale (Siena, Arezzo, Prato, Pistoia). Attivo nel campo del dialogo inter-religioso e inter-culturale.

  • MARCO ANSALDO 

    È nato a Genova (1959). Vaticanista di “Repubblica” e inviato speciale per la politica internazionale, ha effettuato reportage in tutto il mondo. È uno dei più autorevoli esperti di Turchia. Insegna Giornalismo estero presso l’Università LUISS di Roma. Le sue ultime pubblicazioni sono Chi ha perso la Turchia (Einaudi, 2011) e Uccidete il Papa – La verità dietro l’attentato a Giovanni Paolo II con Yasemin Taskin (Rizzoli, 2011).

  • MARCO VANNINI

    È nato a San Piero a Sieve (1948). Ha per diversi anni insegnato filosofia e storia nei licei, a Pistoia e Firenze. Nel 1976-1977 ha collaborato alla redazione di Cultura, periodico fiorentino vicino a Giorgio La Pira. Ha collaborato all’organizzazione degli annuali Convegni di Santo Spirito che dal 1980 al 2003 hanno riunito insigni personalità della cultura italiana. Ha insegnato per un triennio Storia della filosofia antica nell’Università di Firenze e, dal 1998, Storia della Mistica all’Istituto di Scienze Religiose di Trento.

  • MAURIZIO CRIPPA

    È nato a Milano nel 1961. Lavora al Foglio dalla sua fondazione. E’ stato all’inizio responsabile degli Esteri, poi curatore dell’edizione domenicale, ora scrive di cultura, politica, Chiesa. È sposato e ha due figli.